Consulenza d'Impresa - Informative On-line

INFORMATIVA N. 25 DEL 1 DICEMBRE 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - Contributo a fondo perduto “perequativo” - Modalità e termini di presentazione delle istanze.

L’art. 1 co. 16-27 del DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. “Sostegni-bis”), conv. L. 23.7.2021 n. 106, al fine di sostenere gli operatori economici maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha previsto il riconoscimento di un contributo a fondo perduto, con finalità perequative, calcolato sul risultato economico d’esercizio.
Con il provv. Agenzia delle Entrate 4.9.2021 n. 227357 sono stati individuati i campi delle dichiarazioni dei redditi necessari per determinare gli ammontari dei risultati economici d’esercizio da considerare ai fini del riconoscimento del contributo.
Ai fini dell’agevolazione, i soggetti interessati dovevano presentare il modello REDDITI 2021 entro il 30.9.2021, termine individuato dal DPCM 7.9.2021.

INFORMATIVA N. 24 DEL 17 NOVEMBRE 2021

Detrazioni “edilizie” - Comunicazione dell’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura - Novità del DL 11.11.2021 n. 157 (c.d. decreto “Antifrode”).

Con il DL 11.11.2021 n. 157 (c.d. decreto “Antifrode”), pubblicato sulla G.U. 11.11.2021 n. 269, sono state emanate misure di contrasto alle frodi in materia di detrazioni “edilizie”.

INFORMATIVA N. 23 DEL 16 NOVEMBRE 2021

Transazione 4.0: Modelli di comunicazione al Mise.

Con tre distinti Decreti Direttoriali, firmati il 6 ottobre 2021, il Mise ha stabilito i modelli, contenuti, modalità di compilazione e termini di invio delle comunicazioni previsti dalle rispettive discipline inerenti ai crediti d’imposta appartenenti al cd. “Piano Transazione 4.0”.

INFORMATIVA N. 22 DEL 11 NOVEMBRE 2021

Riforma del Terzo settore - Operatività del Registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS).

Tendenzialmente, per far parte del Terzo settore e applicare la relativa disciplina, un ente deve necessariamente iscriversi al Registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS) previsto dall’art. 53 del DLgs. 117/2017.
Tale Registro, pubblico e accessibile telematicamente, è istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e articolato territorialmente presso le Regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano.
Il Ministero del Lavoro, con il DM 15.9.2020 n. 106, ha istituito il RUNTS.
Il successivo DM 26.10.2021 n. 561 ha fissato l’operatività dello stesso a decorrere dal 23.11.2021.

INFORMATIVA N. 21 DEL 26 OTTOBRE 2021

DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. “decreto fiscale”) - Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni.

Con il DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. “decreto fiscale”), pubblicato sulla G.U. 21.10.2021 n. 252, sono state emanate ulteriori misure urgenti in materia economica e fiscale e di tutela del lavoro.
Il DL 146/2021 è entrato in vigore il 22.10.2021, giorno successivo alla sua pubblicazione. Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze.

INFORMATIVA N. 20 DEL 13 OTTOBRE 2021

ACE innovativa (c.d. “super ACE”) - Sintesi della disciplina e comunicazioni all’Agenzia delle Entrate.

Con l’art. 19 co. 2 - 7 del DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. “Sostegni-bis”), conv. L. 23.7.2021 n. 106, il legislatore ha potenziato, in via transitoria, la disciplina dell’ACE, prevedendo che gli incrementi rilevati nel solo 2021 possano beneficiare di un coefficiente di remunerazione potenziato al 15% in luogo dell’1,3% ordinario (c.d. “super ACE”).
Il provv. Agenzia delle Entrate 17.9.2021 n. 238235, emanato in attuazione della suddetta disciplina, determina le modalità e i termini per la comunicazione preventiva all’Agenzia stessa ai fini dell’utilizzo del credito d’imposta derivante dalla trasformazione del rendimento nozionale (si veda il successivo § 5.2.3).

INFORMATIVA N. 19 DEL 27 SETTEMBRE 2021

Estensione dell’obbligo di “green pass” a tutti i lavoratori del settore privato - Art. 3 del DL 21.9.2021 n. 127.

Introducendo l’art. 9-septies al DL 22.4.2021 n. 52, l’art. 3 del DL 21.9.2021 n. 127 prevede l’obbligo, per tutti coloro che svolgano una attività lavorativa nel settore privato, a prescindere dalla natura subordinata o autonoma del rapporto di lavoro, di possedere ed esibire su richiesta la certificazione verde COVID-19 (c.d. “green pass”), ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro.

INFORMATIVA N. 18 DEL 15 SETTEMBRE 2021

Esonero contributivo parziale per i professionisti iscritti alle Casse previdenziali private - L. 30.12.2020 n. 178 (legge di bilancio 2021) e DM 17.5.2021 - Presentazione delle domande entro il 31.10.2021.

La L. 30.12.2020 n. 178 (legge di bilancio 2021) ha introdotto un esonero contributivo in favore dei lavoratori autonomi e professionisti (sia iscritti all’INPS che alle Casse previdenziali private), nonché dei medici, infermieri e altri professionisti e operatori di cui alla L. 11.1.2018 n. 3 (in quiescenza e assunti per l’emergenza COVID-19).
La misura è stata attuata con il DM 17.5.2021 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze.

INFORMATIVA N. 17 DEL 14 SETTEMBRE 2021

Annullamento automatico dei ruoli sino a 5.000,00 euro - Art. 4 del DL 22.3.2021 n. 41 conv. L. 21.5.2021 n. 69 e DM 14.7.2021.

Con l’art. 4 del DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. “Sostegni”), conv. L. 21.5.2021 n. 69, è stato previsto l’annullamento automatico dei ruoli affidati agli Agenti della Riscossione nel periodo compreso tra l’1.1.2000 e il 31.12.2010, di importo residuo al 23.3.2021 fino a 5.000,00 euro.
L’annullamento è riservato ai contribuenti (persone fisiche e soggetti diversi) che, nel periodo d’imposta 2019, hanno conseguito un reddito imponibile sino a 30.000,00 euro.
Per il perfezionamento dell’annullamento:
• non è richiesta nessuna manifestazione di volontà da parte del beneficiario;
• l’Agente della Riscossione, dopo uno scambio di informazioni con l’Agenzia delle Entrate, lo dispone entro il 31.10.2021.

INFORMATIVA N. 16 DEL 10 SETTEMBRE 2021

Superbonus del 110% - Novità del DL 31.5.2021 n. 77 (c.d. “Semplificazioni”), conv. L. 29.7.2021 n. 108.

Gli artt. 33 e 33-bis del DL 31.5.2021 n. 77 (c.d. DL “Semplificazioni”), conv. L. 29.7.2021 n. 108, modificando l’art. 119 del DL 34/2020, hanno previsto alcune novità che impattano sul “superbonus del 110%”.
Le suddette disposizioni stabiliscono sostanzialmente:
• che gli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche possono essere “trainati” nel superbonus anche se effettuati congiuntamente agli interventi “trainanti” di miglioramento sismico e non solo se effettuati congiuntamente agli interventi “trainanti” di efficienza energetica;
• che per gli immobili delle ONLUS, ODV e APS, il tetto massimo di spesa su cui calcolare la detrazione potrebbe aumentare;
• che per gli interventi da realizzare, salvo soltanto quelli di demolizione e ricostruzione, è sufficiente la CILA, senza che sia necessaria quindi l’attestazione della regolarità dell’immobile;
• l’allungamento del termine entro cui deve essere spostata la residenza in un immobile oggetto di interventi agevolati con il superbonus, per poter beneficiare dell’agevolazione prima casa;
• l’allungamento del termine entro cui le imprese devono cedere le unità immobiliari affinchè gli acquirenti possano fruire del c.d. “sismabonus acquisti”.

INFORMATIVA N. 15 DELL’8 SETTEMBRE 2021

Esonero contributivo parziale per i lavoratori autonomi e i professionisti iscritti all’INPS - L. 30.12.2020 n. 178 (legge di bilancio 2021) e DM 17.5.2021 - Presentazione delle domande entro il 30.9.2021.

La L. 30.12.2020 n. 178 (legge di bilancio 2021) ha introdotto un esonero contributivo in favore dei lavoratori autonomi e professionisti (sia iscritti all’INPS che alle Casse previdenziali private), nonché dei medici, infermieri e altri professionisti e operatori di cui alla L. 11.1.2018 n. 3 (in quiescenza e assunti per l’emergenza COVID-19).
La misura è stata attuata con il DM 17.5.2021 del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze e resa operativa, per i lavoratori iscritti alle Gestioni previdenziali INPS, con la circ. 6.8.2021 n. 124 e il messaggio 20.8.2021 n. 2909.

INFORMATIVA N. 14 DEL 29 LUGLIO 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. decreto “Sostegni-bis”) conv. L. 23.7.2021 n. 106 - Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni apportate in sede di conversione.

Con il DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. decreto “Sostegni-bis”), entrato in vigore il 26.5.2021, sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, operatori economici, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19).
Il DL 25.5.2021 n. 73 è stato convertito nella L. 23.7.2021 n. 106, entrata in vigore il 25.7.2021, prevedendo numerose novità rispetto al testo originario.
In sede di conversione in legge del decreto “Sostegni-bis” sono state fatte “confluire” anche le disposizioni del successivo DL 30.6.2021 n. 99, analizzate in una precedente circolare.

INFORMATIVA N. 13 DEL 15 LUGLIO 2021

Regime speciale di dichiarazione e pagamento dell’IVA all’importazione - Applicazione dall’1.7.2021.

A partire dall’1.7.2021 sono in vigore le nuove disposizioni del c.d. “pacchetto IVA sul commercio elettronico”, recepite in ambito nazionale dal DLgs. 25.5.2021 n. 83.
Tra le novità introdotte vi è, oltre alla previsione di un regime speciale per la riscossione semplificata dell’IVA su talune vendite a distanza di beni importati (Import One Stop Shop, o IOSS), anche la previsione di un regime speciale di dichiarazione e pagamento dell’IVA all’importazione.

INFORMATIVA N. 12 DEL 7 LUGLIO 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 30.6.2021 n. 99 - Principali novità.

Con il DL 30.6.2021 n. 99, pubblicato sulla G.U. 30.6.2021 n. 155, sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, operatori economici, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19).
Il DL 99/2021 è entrato in vigore il 30.6.2021, stesso giorno della sua pubblicazione. Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze.

INFORMATIVA N. 11 DEL 30 GIUGNO 2021

Novità IVA nel commercio elettronico dall’1.7.2021.

A partire dall’1.7.2021 diventano efficaci le nuove disposizioni del c.d. “pacchetto IVA sul commercio elettronico” (“VAT e-commerce package”).
Tali novità sono state introdotte, principalmente, dagli artt. 2 e 3 della direttiva 2017/2455/UE e dalla direttiva 2019/1995/UE e sono state recepite in ambito nazionale dal DLgs. 25.5.2021 n. 83, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 15.6.2021 n. 141.
Da ultimo, con il provv. Agenzia delle Entrate 25.6.2021 n. 168315, sono state approvate le relative disposizioni attuative riguardanti, fra l’altro, le modalità di adesione ai nuovi regimi speciali OSS e IOSS introdotti con la riforma.

INFORMATIVA N. 10 DEL 1 GIUGNO 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. decreto “Sostegni-bis”) - Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni.

Con il DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. decreto “Sostegni-bis”), pubblicato sulla G.U. 25.5.2021 n. 123, sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, operatori economici, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19).
Il DL 73/2021 è entrato in vigore il 26.5.2021, giorno successivo alla sua pubblicazione.
Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze.

INFORMATIVA N. 9 DEL 25 MAGGIO 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. decreto “Sostegni”) - Principali novità apportate in sede di conversione nella L. 21.5.2021 n. 69.

Con il DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. decreto “Sostegni”), entrato in vigore il 23.3.2021, sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, operatori economici, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19).
Il DL 22.3.2021 n. 41 è stato convertito nella L. 21.5.2021 n. 69, entrata in vigore il 22.5.2021, prevedendo numerose novità rispetto al testo originario.

INFORMATIVA N. 8 DEL 13 APRILE 2021

Detrazioni IRPEF 19% - Modalità di pagamento tracciabile.

Gentili clienti, come da informativa n. 2 del 09 Gennaio 2020, ricordiamo che a decorrere dall’1.1.2020, al fine di beneficiare della detrazione IRPEF del 19% (sono escluse le detrazioni con percentuali diverse) degli oneri indicati nell’art. 15 del TUIR (a titolo esemplificativo ma non esaustivo le spese mediche, gli asili, assicurazioni, etc.) e in altre disposizioni normative, il pagamento deve avvenire mediante:
• bonifico bancario o postale;
• ulteriori sistemi “tracciabili”, diversi da quello in c ontanti, p revisti dall’art. 23 del DLgs. 241/97, tra cui carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

INFORMATIVA N. 7 DEL 1 APRILE 2021

Dichiarazione dei redditi anno d’imposta 2020.

Gent.mi Sig.ri Clienti,
Con la presente Vi comunichiamo le scadenze relative alla dichiarazione dei redditi anno d’imposta 2020:
- Per i Sigg.ri clienti interessati alla redazione del Mod. 730/2021 scadenza invio: 23/07/2021 e 30/09/2021(ultimo invio)
- Per i Sig.ri clienti interessati alla redazione del Mod. REDDITI PF/2020 scadenza pagamento imposte 30 Giugno 2021 senza maggiorazioni; 30 Luglio 2021 con maggiorazione dello 0,4%. Possibilità di pagamento rateale.

INFORMATIVA N. 6 DEL 29 MARZO 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. decreto “Sostegni”) - Principali novità

Con il DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. decreto “Sostegni”), pubblicato sulla G.U. 22.3.2021 n. 70, sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, operatori economici, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19).
Il DL 41/2021 è entrato in vigore il 23.3.2021, giorno successivo alla sua pubblicazione. Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze.

INFORMATIVA N. 5 DEL 5 MARZO 2021

Approfondimento - Il nuovo credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali (l. 178/2020)

Con l’entrata in vigore della L. 30.12.2020 n.178 (legge di bilancio 2021) è stato prorogato al 2022 e potenziato il credito d’imposta relativo agli investimenti in beni strumentali nuovi e agli investimenti “Industria 4.0”.
La misura della nuova agevolazione si differenzia a seconda della tipologia di investimenti e del periodo di effettuazione degli stessi.
Tali modifiche riguardano in particolare:
• il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, originariamente previsto dall’art. 1 co. 184-197 della L. 160/2019;
• il credito d’imposta per gli investimenti in ricerca e sviluppo, in transazione ecologica, in innovazione tecnologica e in altre attività innovative.
• il credito d’imposta per la formazione 4.0.

INFORMATIVA N. 4 DEL 2 MARZO 2021

Riforma del Terzo settore - Adeguamento degli statuti al codice del Terzo settore

Il DLgs. 3.7.2017 n. 117 (codice del Terzo settore) ha istituito, nell’ambito del settore non profit, il c.d. “Terzo settore”.
Il codice individua i soggetti e le condizioni necessarie per rientrare in questa nuova categoria, delineando in modo specifico i vincoli “civilistici” che detti enti devono rispettare, nonché la disciplina fiscale relativa.

INFORMATIVA N. 3 DEL 3 FEBBRAIO 2021

Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 30.1.2021 n. 7 (c.d. decreto “Riscossione-bis”) - Sospensione delle cartelle di pagamento

Con il DL 30.1.2021 n. 7 (c.d. decreto “Riscossione-bis”), entrato in vigore il 31.1.2021, sono state emanate alcune misure in materia di riscossione esattoriale, che riguardano principalmente la sospensione dei termini di pagamento delle cartelle esattoriali nonché la proroga dei termini di decadenza per la notifica degli atti impositivi.
In sostanza, vengono prorogati di un ulteriore mese i termini di pagamento e le sospensioni già prorogati dal precedente DL 15.1.2021 n. 3 (c.d. decreto “Riscossione”).

INFORMATIVA N. 2 DEL 21 GENNAIO 2021

Uscita del Regno Unito dall’Unione e uropea (c.d. “Brexit”) Principali effetti in ambito fiscale e lavorativo

Il Regno Unito ha esercitato il proprio diritto di recesso dall’Unione europea (c.d. “Brexit”) con effetto dalle ore 23:00 inglesi del 31.1.2020, corrispondenti alle ore 0:00 dell’1.2.2020 nell’ora dell’Europa Centrale. Da tale momento, il Regno Unito ha assunto ai fini fiscali lo status di Stato extracomunitario, anche se è stato previsto un periodo transitorio che ha avuto termine il 31.12.2020.

INFORMATIVA N. 1 DEL 4 GENNAIO 2021

Legge di bilancio 2021 - Principali novità

Sul S.O. n. 46 alla G.U. 30.12.2020 n. 322 è stata pubblicata la L. 30.12.2020 n. 178 (legge di bilancio 2021), in vigore dall’1.1.2021.